Curiosità Europa Notizie da: 

Apre a Parigi il Bar à Chats


apre a parigi il primo bar à chats

 

Parigi ospiterà un caffè che promette di diventare una nuova meta turistica. Aprirà i battenti nella Ville Lumière il primo bar à chats. Si, avete capito bene: un bar con i gatti.

Si tratta di una tendenza che arriva dall’Estremo Oriente: in Giappone i cosiddetti neko bar sono ormai un’istituzione nel panorama dei caffè metropolitani. Se ne contano 53 nella sola Tokyo. La loro funzione è quella di soddisfare il bisogno di stare con i gatti, cosa che tanti cittadini che abitano nelle metropoli non possono soddisfare a casa.

 

apre a parigi il primo bar à chats

 

Le lunghe ore di lavoro, gli spazi abitativi sempre più stretti, la frenetica quotidianità nonché i costi per il mantenimento di un animale domestico hanno reso la presenza in casa dei nostri amici pelosi sempre più complicata. Ecco che Madame Margaux Gandelon ha avuto la bella idea di cavalcare il trend giapponese decidendo di aprire il primo bar à chats parigino nel Marais, uno dei quartieri più alternativi e cool della città.

Le statistiche depongono tutte a favore di Madame Gandelon: a quanto pare appena l’11% dei residenti nell’Île-de-France può godere della compagnia di un gatto in casa, a fronte di un 72% che vorrebbe tanto averlo ma, per motivi vari, non può permettersi di ospitare un animale domestico nell’appartamento a Parigi.

 

apre a parigi il primo bar à chats

 

E i gatti cosa ne pensano? In realtà a questo non possiamo ancora dare una risposta. Dovremo attendere l’apertura del bar (prevista per agosto 2013) per vedere se i gatti faranno le fusa oppure sfodereranno le unghie con i clienti! Quello che sappiamo per ora è che ogni gatto sarà fornito di un libretto sanitario, sarà regolarmente visitato da un veterinario e avrà un’assicurazione sanitaria per le eventuali spese mediche. I camerieri del bar si occuperanno di spazzolare e curare l’igiene quotidiana dei gatti, i quali godranno anche di un’area “human free” in modo da potersi prendere una pausa dagli eccessi di affetto degli umani!

[slideshow gallery_id=”4″]

Related posts